11/12/2017 – Canzoni con un perchè

Anche questa settimana il perchè delle scelta di qualche canzone degli autori di CreandoUtopie

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

11/12/2017 – Good Riddance (Time of your life) (1997) – Green Day

Sono nato una generazione in ritardo rispetto a quella che ha potuto godere della musica punk originale, ma sono contento di aver potuto vivere il punk di nuova concezione, in comune con la musica Metal, il punk è la cassaforte delle migliori ballate della storia.
Indubbiamente nella top 5 delle canzone che hanno segnato e continuano a segnare il mio passaggio su questo pianeta.
Godd Riddance prima di essere canzone è poesia.

“So make the best of this test, and don’t ask why
It’s not a question, but a lesson learned in time”

“Quindi cerca di superare questa prova facendo del tuo meglio e non chiedere perchè, non è una domanda ma una lezione imparata in tempo.”

Auguro anche a voi di poter prendere quelle fotografie, fissarne le immagini per metterle negli scaffali della vostra mente, tenendole con cura e tirarle fuori quando ne sentirete la necessità…la mente è l’archivio della nostra vita, delle nostre scelte e delle lotte che abbiamo fatto per essere ciò che sognavamo.
Spero che anche voi abbiate avuto il tempo che necessitavate nelle vostra vita…

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

11/12/2017 – L’estate di John Wayne (2016) – Raphael Gualazzi

La suoneria del telefono del Ciccio ….. che a ha messo quando circa un mese fa quando ci è accaduto questo …..
Raphael Gualazzi è sempre stato un grande amore musicale di Pika, grandissimo pianista che si destreggia in maniera eccellente tra jazz swing e musica leggera…
Insomma qualche mese fa scopriamo che Raphael Gualazzi si è trasferito in zona …. e che qualche volta si ferma al bar a bere qualcosa…..
Una sera finito di lavorare ci fermiamo a bere l’aperitivo al bar di una cara amica….
Siamo al bancone e chiacchieriamo piacevolmente …. e proprio vicino a Pika arriva Raphael …… ecco …. avete presente Fantozzi quando diventa … rosso, rosso pompeiano, arancio aragosta, viola, viola addobbo funebre, blu tenebra….. ecco PIka ….. imbarazzatissima perde anche l’uso della parola……
La nostra amica Silvia ce lo presenta …….. e l’aperitivo alla fine lo facciamo tutti assieme …. Il Ciccio scioltissimo gli racconta anche del blog e si trasforma in un grande oratore …. a Pika tremano ancora le gambe ma qualche parola con la faccia da ebete la dice…..
Che bella persona …. simpatica, alla mano ….quasi quasi più bello delle sue canzoni …..
Ogni volta quindi che suona il telefono pensiamo a lui

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

11/12/2017 – Io per Lei (1968) – I Camaleonti

Molte delle canzoni che ricordo sono spesso legate ad un luogo, sento la canzone ed immediatamente scorrono le immagini di un periodo della mia vita come una colonna sonora. “Io per lei” mi riporta ad un’estate in campeggio sotto la pineta dannunziana, camping Conchiglia azzurra. Anche il bar del relativo stabilimento balneare aveva quel nome. Fantasticavo su questi amori assoluti che avrei voluto vivere, dove lui è perso d’amore per lei: “Io per lei, io per lei morirei, per quegli occhi vivrei una vita di più, io per lei, io per lei vincerei anche il sole perché questa vita che ho è per lei.”. Quelle sere a guardare il mare ed a fantasticare un ragazzo come Tonino, il cantante dei Camaleonti! Capperi! Un belloccio dei miei tempi, bruno e riccioluto come un cherubino. Ricordo questa canzone perché piaceva molto anche a mio padre, il quale di solito preferiva la musica classica e la musica da film di cui collezionava i long-playing (io pensavo che questa canzone l’avesse dedicata a mia madre).E poi c’era la “lei” della canzone che doveva essere una gran donna, di quelle che fa il tifo per il suo uomo: “Lei mi dice, tu sei un uomo che vale, non arrenderti mai, lotta sempre, io le credo e sai perché: Io per lei …rit.”. Se ripenso ai testi delle canzoni di quel periodo mi rendo conto di quanto ancora fossero semplici i sentimenti che comunicavano, ma già l’aria stava cambiando, era il 1968 …

Annunci

Un pensiero riguardo “11/12/2017 – Canzoni con un perchè

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...