Xmas chronicles

Buongiorno cari Colleghi, come va?
Sopravvissuti al Natale? E se sì, state respirando tranquilli e beati in ferie, finirete domani di lavorare o vi stanno ancora girando le pale tipo Mulino Bianco per accadimenti vari?

Io sono in provincia di Brescia, ai piedi delle Alpi e non mi funzionano già più le lucine di Natale per esterno che avevo messo in opera da una settimana.
Le motivazioni plausibili sono diverse: qualcuno scuotendo il capo mi ha parlato con certezza di un complotto di acrobati sionisti che si è arrampicato la notte di Natale qui al terzo piano per spegnermi le luci, un paio di persone mi hanno chiesto la data di acquisto ed hanno poi avuto espressioni terrbili nel saperlo. Secondo loro è tutta colpa di Marte in quadratura a Saturno. Il quadrato tra Marte e Saturno, infatti, porta l’individuo avente quest’aspetto natale a fare i conti con il proprio giudice interiore. Il soggetto non si ritiene all’altezza della situazione.
Non ho ben capito se intendessero l’altezza del piano o se abbia comprato delle lucine a corto di autostima, ma secondo me l’aver pagato meno di 10 euro 19 metri di luci a led con batterie ricaricabili e pannellino solare potrebbe essere un indizio “made in China”. Che ne dite? Ai posteri…

Per il resto… che avete trovato sotto l’albero? Siete soddisfatti? O…
a1
Io il Natale, quando ancora le luci funzionavano un poco, l’ho passato tranquillamente. Mi sono un po’ mancati gli shows dei miei cani con gli addobbi di Natale.
Solitamente dopo qualche giorno di partite di hockey tra cani, mi tocca spostare quel che rimane dell’albero di Natale sul frigorifero. Anche perché si chiama “albero” perché ne ha la forma ed i bassotti non sono laureati in ingegneria dei materiali. Quindi se vedono un albero, per loro è “Ehi! E’ cresciuta una pianta in salotto! Via con la pipì!”

a2

Qui invece ho i soliti 3 gatti per i quali ho finito tutti gli aggettivi. E’ una guerra continua, è più forte di me. Ahhhhh, quanto sarebbe stato bello un Natale in Messico…

a3

La cosa maggiormente interessante dal punto di vista scientifico che mi sia capitata in questi giorni è la scoperta di una nuova creatura mitica da Ipermercato. Ta dahhhhh!
Ehh sì! Perché non bastava certo la casalinga che annusa il sedere di tutti i meloni o il vecchio che bussa sulle angurie. Anche l’inverno reclamava il suo mito. Ed eccolo: il tastatore di formaggi.
Attenzione, ho testimoni. Il tipo, intorno ai 50 anni, ha parcheggiato il suo carrello vuoto in mezzo alla corsia dei formaggi al taglio e si è lasciato andare ad un bel quarto d’ora di palpeggiamento di Emmenthal. Solo quello. Specializzatissimo! Mi sono chiesto il perché… forse credeva che i buchi fossero disegnati sul terribile Fontal. Un nuovo eroe è tra noi. Forse se sbagliasse pezzatura o invecchiamento verrebbe menato dalla moglie dispotica.

Ora vi lascio e mi concentro sulle mie lucine. Cercherò la scatola e telefonerò in Cina. 🙂 Se, come no. Spero in fondo al cuore che ognuno di voi abbia ricevuto ciò che desiderava… e sia riuscito a donare ciò che il prossimo avrebbe voluto da lui. Tanto per evitare di far la fine di Adele e delle sue canzoni tristi… 🙂

a4

E per stanotte… auguri e Disagio a tutti! ❤

7 pensieri riguardo “Xmas chronicles

    1. Sì, ho due bassotti a pelo corto, ma dalla fidanza non posso portarli perché ha 3 gatti e finirebbe in rissa. Uhhh, ho capito a quale Festività tu ti riferisca. Ho frequentato per un po’ una ragazza Wiccan… ma me ne intendo poco e non vorrei fare la solita figura di cartone. 🙂 Buon inizio anche a te e famiglia!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...